Skip to main content
Le azioni della Commissione europea per un'editoria accademica aperta e di qualità

Le azioni della Commissione europea per un'editoria accademica aperta e di qualità

| Sara Di Giorgio | Notizie
articolo letto 416 volte

12 ottobre 2023, 14:30-15:30, Open Science Café con Elena Gigllia e Gabriella Leo

L'intervento si propone di esporre i punti fondamentali emersi dalle conclusioni del Consiglio dell'Unione Europea del 23 maggio 2023 sul tema "High-quality, transparent, open, trustworthy and equitable scholarly publishing". Inoltre, verranno presentate le azioni specifiche della Commissione Europea per favorire l'Open Access, con un'attenzione particolare rivolta alla piattaforma editoriale "Open Research Europe".

Programma:

  • 14:30 - 14:40 Apertura del collegamento e benvenuto di Elema Giglia
  • 14:40 - 14:50 Introduzione
  • 14:50 - 15:00 Presentazione a cura di Gabriella Leo, European Commission -DG R&I, Unit Open Science & Research Infrastructures
  • 15:00 - 15:30 Q&A/Discussione

Chi interverrà:

Gabriella Leo: Gabriella Leo è policy officer presso l'unità "Open Science and Research Infrastructure" della DG Ricerca e Innovazione della Commissione Europea, in distacco dal Consiglio Nazionale delle Ricerche (CNR). Nella DG R&I si occupa di sviluppare e monitorare le politiche europee per l'Open Access e per il coinvolgimento dei cittadini e della società nelle attività di ricerca e innovazione. Prima di entrare a far parte della Commissione Europea nel 2021, ha lavorato per oltre 30 anni come ricercatrice presso il CNR, focalizzandosi sui materiali avanzati per applicazioni nella sensoristica e nell'optoelettronica.

Elena Giglia (moderatrice): è responsabile dell’Unità di Progetto Open Access all’Università di Torino. Svolge un ruolo attivo in gruppi di lavoro nazionali e internazionali sull’Open Science, ed è partner di diversi progetti Horizon 2020 e Horizon Europe. Ha fatto parte presso il Ministero dell’Università e della Ricerca della Commissione che ha redatto il Piano Nazionale per la Scienza Aperta, di prossima pubblicazione. È stata membro del Gruppo di lavoro “Open Access e nuovi indicatori” presso ANVUR (2013-2014). Partecipa attivamente a convegni nazionali e internazionali su diversi aspetti della Open Science, inclusa la valutazione, e su questi temi svolge una intensa attività di formazione, informazione e promozione.

Destinatari

Il webinar è realizzato per la comunità italiana e si rivolge a ricercatori, personale di supporto alla ricerca, tecnici, tecnologi interessati a conoscere le tematiche legate alla scienza aperta e ai principi FAIR.

Iscrizione obbligatoria al seguente link https://learning.garr.it/course/view.php?id=253