Online il catalogo dei servizi cloud OCRE
  • Home
  • News
  • Online il catalogo dei servizi cloud OCRE

Online il catalogo dei servizi cloud OCRE

| Sara Di Giorgio | Notizie
articolo letto 914 volte

Il progetto OCRE (Open Clouds for Research Environments) ha pubblicato il catalogo dedicato al procurement di servizi cloud pubblici per il settore dell’istruzione e della ricerca.

Gli utenti possono selezionare i servizi di loro interesse, cliccando in una mappa d’Europa che permette di individuare quanto disponibile in ogni paese. Quindi ciascun servizio è presentato attraverso una scheda che include un link ad informazioni dettagliate sulla piattaforma e un indirizzo e-mail di contatto che può essere utilizzato per richiedere un preventivo.

OCRE ha siglato ben 473 accordi quadro con fornitori di servizi cloud pubblici, selezionati attraverso una gara pubblica Europea, per facilitare l’accesso dei ricercatori europei i servizi IaaS (Infrastructure as a Service, o infrastruttura come servizio) di 27 diverse piattaforme commerciali a condizioni vantaggiose.

I servizi in catalogo sono disponibili attraverso le reti nazionali della ricerca e dell’istruzione (NREN) che agiscono in alcuni casi come veri e propri rivenditori e in altri come intermediari. Anche se non tutte le piattaforme sono disponibili in ogni paese, l’offerta minima in ciascun paese è di almeno otto piattaforme.

Nell’ambito di OCRE, GARR agisce come intermediario (referrer), rendendo gli accordi quadro disponibili in Italia e facilitando l’acquisto di servizi da parte delle istituzioni che fanno parte della sua comunità. Da notare che OCRE è un progetto europeo e i contratti possono essere stipulati solo in lingua inglese. L’elenco dei fornitori OCRE per l’Italia può essere consultato sul sito del progetto e per ricevere maggiori informazioni e ottenere supporto si può scrivere a Questo indirizzo email è protetto dagli spambots. È necessario abilitare JavaScript per vederlo.